NASA Alla Ricerca di Vita su Europa – Search For Life: Europa Clipper

Europa
Europa – Credits: NASA/JPL-Caltech/SETI Institute

Un ‘veliero’ verso Europa
La NASA ha scelto il nome della futura missione robotica che, nel prossimo decennio, raggiungerà il quarto satellite galileiano di Giove. Si chiamerà ‘Europa Clipper’. Il suo obiettivo sarà sondare le condizioni di abitabilità della luna medicea.

Si chiamerà ‘Europa Clipper’. Come le imbarcazioni a vela a più alberi che, a fine Ottocento, solcavano gli oceani lungo le rotte commerciali. Questo il nome scelto dalla NASA per la futura missione robotica sulla luna gelata di Giove, uno dei quattro satelliti medicei osservati per la prima volta da Galileo Galilei più di quattro secoli fa. L’obiettivo di questo particolare ‘veliero’ della NASA sarà valutare l’abitabilità della luna gioviana. Europa è, infatti, considerato uno dei luoghi del Sistema Solare con la più alta probabilità di ospitare forme di vita nell’oceano d’acqua salata sotto la sua crosta ghiacciata. Si tratta, secondo gli scienziati, di un ambiente simile alle bocche idrotermali presenti sulla Terra nelle profondità oceaniche. Habitat in cui potrebbero essersi sviluppate le condizioni giuste per la presenza di vita microbica.
La sonda, agile e veloce come i velieri del XIX secolo, navigherà nel passato di Europa. Durante i suoi numerosi flyby scatterà una serie di immagini della sua superficie, studiandone la struttura della crosta gelata e dell’oceano sommerso, per ricostruirne la storia geologica. Il lancio della missione su Europa – la cui fattibilità e i cui obiettivi sono stati definiti nei mesi scorsi dal Science Definition Team report – è in programma nel 2020. A coordinare il progetto, il Jet Propulsion Laboratory (JPL) della NASA.

Fonte/Leggi tutto → ASI.it

NASA’s upcoming mission to investigate the habitability of Jupiter’s icy moon Europa now has a formal name: Europa Clipper. The moniker harkens back to the clipper ships that sailed across the oceans of Earth in the 19th century. Clipper ships were streamlined, three-masted sailing vessels renowned for their grace and swiftness. These ships rapidly shuttled tea and other goods back and forth across the Atlantic Ocean and around globe.

In the grand tradition of these classic ships, the Europa Clipper spacecraft would sail past Europa at a rapid cadence, as frequently as every two weeks, providing many opportunities to investigate the moon up close. The prime mission plan includes 40 to 45 flybys, during which the spacecraft would image the moon’s icy surface at high resolution and investigate its composition and the structure of its interior and icy shell. Europa has long been a high priority for exploration because it holds a salty liquid water ocean beneath its icy crust. The ultimate aim of Europa Clipper is to determine if Europa is habitable, possessing all three of the ingredients necessary for life: liquid water, chemical ingredients, and energy sources sufficient to enable biology. “During each orbit, the spacecraft spends only a short time within the challenging radiation environment near Europa. It speeds past, gathers a huge amount of science data, then sails on out of there,” said Robert Pappalardo, Europa Clipper project scientist at NASA’s Jet Propulsion Laboratory in Pasadena, California. Previously, when the mission was still in the conceptual phase, it was sometimes informally called Europa Clipper, but NASA has now adopted that name as the former title for the mission. The mission is being planned for launch in the 2020s, arriving in the Jupiter system after a journey of several years.

Source/Continue reading → NASA.gov

Related posts - Potrebbe interessarti leggere anche:

This entry was posted in Astronomy Dictionary, Dizionario Astronomia, News, Science, Space, Technology and tagged , , , , , , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *