ESO: Identificato il più vecchio gemello del Sole – Oldest Solar Twin Identified

ESO: Identificato il più vecchio gemello del Sole - Oldest Solar Twin Identified

Un’equipe internazionale guidata da astronomi brasiliani ha usato il VLT (Very Large Telescope) dell’ESO per identificare e studiare il più vecchio gemello del Sole finora noto. A 250 anni luce dalla Terra, la stella HIP 102152 è più simile al Sole di qualsiasi altro gemello solare – tranne che ha circa quattro miliardi di anni in più. Questo gemello più vecchio, ma quasi identico, ci dà una possibilità senza precedenti di vedere come sarà il Sole da vecchio. Le nuove osservazioni forniscono anche per la prima volta un chiaro legame tra l’età della stella e il suo contenuto di Litio, suggerendo inoltre che HIP 102152 possa ospitare pianeti rocciosi di tipo terrestre.

Gli astronomi osservano il Sole con un telescopio da soli 400 anni – una frazione piccolissima dell’età del Sole, che ora è di più di quattro milardi di anni. È difficile studiare la storia e l’evoluzione futura della nostra stella, ma possiamo farlo cercando quelle rare stelle quasi esattamente uguali alla nostra ma che si trovano in fasi diverse della vita. Gli astronomi hanno identificato ora una stella che è essenzialmente un gemello identico al Sole, ma ha circa 4 miliardi di anni in più – quasi come vedere una versione reale del paradosso dei gemelli. Jorge Melendez (Universidade de São Paulo, Brasile), a capo dell’equipe e co-autore del nuovo articolo, spiega: “Per decenni gli astronomi hanno cercato stelle gemelle del Sole per capire meglio la nostra sorgente di energia e di vita. Ma ne sono stati trovati pochissimi: il primo è stato scoperto solo nel 1997. Ora abbiamo ottenuto spettri di qualità eccezionale dal VLT e possiamo esaminare i gemelli solari con estrema precisione, per rispondere alla domanda se il Sole sia veramente una stella speciale”. L’equipe ha studiato due gemelli solari – uno che si pensava fosse più giovane del Sole (18 Scorpii) e uno più vecchio (HIP 102152). Hanno usato lo spettrografo UVES sul VLT (Very Large Telescope) all’Osservatorio del Paranal dell’ESO per dividere la luce nei suoi colori componenti in modo da studiare in dettaglio la composizione chimica e altre proprietà di queste stelle. Hanno scoperto che HIP 102152, nella costellazione del Capricorno, è il più vecchio gemello solare finora trovato. Si stima che abbia 8,2 miliardi di anni, rispetto ai 4,6 del nostro Sole. D’altra parte si è confermato che 18 Scorpii è più giovane del Sole – con un’età di circa 2,9 miliardi di anni.

Fonte/Leggi tutto → ESO.org

An international team led by astronomers in Brazil has used ESO’s Very Large Telescope to identify and study the oldest solar twin known to date. Located 250 light-years from Earth, the star HIP 102152 is more like the Sun than any other solar twin — except that it is nearly four billion years older. This older, but almost identical, twin gives us an unprecedented chance to see how the Sun will look when it ages. The new observations also provide an important first clear link between a star’s age and its lithium content, and in addition suggest that HIP 102152 may be host to rocky terrestrial planets.

Astronomers have only been observing the Sun with telescopes for 400 years — a tiny fraction of the Sun’s age of 4.6 billion years. It is very hard to study the history and future evolution of our star, but we can do this by hunting for rare stars that are almost exactly like our own, but at different stages of their lives. Now astronomers have identified a star that is essentially an identical twin to our Sun, but 4 billion years older — almost like seeing a real version of the twin paradox in action. Jorge Melendez (Universidade de São Paulo, Brazil), the leader of the team and co-author of the new paper explains: “For decades, astronomers have been searching for solar twins in order to know our own life-giving Sun better. But very few have been found since the first one was discovered in 1997. We have now obtained superb-quality spectra from the VLT and can scrutinise solar twins with extreme precision, to answer the question of whether the Sun is special.” The team studied two solar twins — one that was thought to be younger than the Sun (18 Scorpii) and one that was expected to be older (HIP 102152). They used the UVES spectrograph on the Very Large Telescope (VLT) at ESO’s Paranal Observatory to split up the light into its component colours so that the chemical composition and other properties of these stars could be studied in great detail. They found that HIP 102152 in the constellation of Capricornus (The Sea Goat) is the oldest solar twin known to date. It is estimated to be 8.2 billion years old, compared to 4.6 billion years for our own Sun. On the other hand 18 Scorpii was confirmed to be younger than the Sun — about 2.9 billion years old.

Source/Continue reading → ESO.org

Related posts - Potrebbe interessarti leggere anche:

This entry was posted in Astronomy Dictionary, Dizionario Astronomia, News, Science, Space, Technology and tagged , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

One Response to ESO: Identificato il più vecchio gemello del Sole – Oldest Solar Twin Identified

  1. avatar DENEB Official © says:

    Insomma, in poche parole è stata trovata una stella gemella del Sole che potrebbe ospitare pianeti simili alla Terra.
    Interessante anche il dato che vede questa stella, HIP 102152, come molto più antica del nostro Sole, quindi, eventuali pianeti orbitanti potrebbero essere molto più antichi del nostro.
    Commenti?

Rispondi a DENEB Official © Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *